Grande soddisfazione all’arrivo della ventunesima edizione della cronoscalata palermitana per i portacolori del sodalizio messinese.

Termini Imerese (Pa), 6 ottobre 2019. Totò Riolo, al debutto annuale fra le gare di velocità in salita, conquista la vittoria assoluta, la vittoria fra le vetture di 4° Raggruppamento e il record sul tecnico tracciato a bordo della Stengher-Bmw curata dal Team Barbaccia. Il velocissimo siciliano ha dominato le due tappe di gara, chiudendo con diciotto secondi di vantaggio sul secondo classificato.

“Che dire, conquistare la vittoria su questo fantastico percorso è sempre una grande emozione” – ha affermato Riolo sul palco d’arrivo – “La vettura è stata perfetta, permettendomi di riadattarmi alle prestazioni delle vetture sport in pochissimo tempo. Il nostro ottobre è ricco di appuntamenti, ma di certo, chi ben comincia è a metà dell’opera.

Totò Riolo
Totò Riolo

Debutto esaltante sulla Peugeot 208 R5 per Ernesto Riolo che, con una condotta di gara accorta, conquista la vittoria fra le vetture di Gruppo A e l’ottavo posto assoluto, unico pilota nella top ten a non pilotare un prototipo.  

“Sono entusiasta della mia prestazione sul difficile tracciato della Termini – Caccamo.” – afferma il figlio d’arte – “Debuttare con una vettura di classe R5 era un mio obiettivo, e riuscire a migliorare i miei tempi di manche in manche mi fa ben sperare. Il mio 2019 non ha avuto molte gioie sulle vetture da gara, pertanto posso definirmi soddisfatto del risultato odierno che da tanto morale. Ringrazio gli sponsor e mio padre per aver creduto in me ed avermi affidato questa fantastica Peugeot 208 R5”.

Ernesto Riolo
Ernesto Riolo

Lascia un commento