Uncategorized
Il pilota di Cerda ritrova l’amico navigatore elbano sulla vettura appena rivisitata dal Team balletti per la prestigiosa gara che dal 20 al 22 settembre sarà penultimo appuntamento del Tricolore Autostoriche dove l’equipaggio e la scuderia messinese vantano numerose vittorie
Portoferraio (LI), 18 settembre 2018. CST Sport arriva al XXX Rallye Elba Storico con Totò Riolo che per la gara toscana che dal 20 al 22 settembre sarà 7° e penultimo round do Campionato Italiano Rally Autostoriche con validità per il Campionato Europeo, ritrova l’esperto e professionale amico navigatore Alessandro Floris. L’equipaggio più volte vincitore della leggendaria competizione che si svolge sull’Isola D’Elba sarà in gara sulla Subaru Legacy Sedan di 4° raggruppamento, bella vettura con trascorsi mondiali appena completata nella rivisitazione dal Team Balletti.
Il duo tosco siciliano sarà tra i protagonisti della vigilia, un equipaggio affiatato che ha raccolto molti successi tra le autostoriche e non solo e che ora si ripresenta nel contesto tricolore ed europeo per testare appieno la prestante vettura in tutti gli aggiornamenti, sui difficili ed impegnativi asfalti dell’Isola D’Elba, che come ogni percorso selettivo sanno esaltare le doti di guida del pilota e la piena intesa con un navigatore di lunga e prestigiosa esperienza.
-“Il Rallye dell’Isola D’Elba è tra le mie gare preferite – dichiara Riolo – lo ho sostenuto sin dalla prima volta che ho scoperto questi affascinanti percorsi incastonati in panorami suggestivi. L’Elba è una gara coinvolgente, alla quale no ci si abitua mai, ogni volta la si scopre in modo diverso, Alessandro conosce bene le strade di casa ed è una figura fondamentale, ma questo non solo sull’isola. Proprio per questo motivo sarà esaltante provare la Subaru dopo la nuova rivisitazione. Siamo certi di trovare delle regolazioni efficaci quando ci si trova a correre col supporto di un team professionale e competente come la Balletti Motorsport. Cercheremo in ogni modo di onorare anche questa parte del nostro programma sportivo pianificata da CST coni nostri partner, che saranno tutti con noi nel week end toscano”-.
Nove le prove speciali dell’edizione 2018, con alcune inedite nella versione storica del rally. La partenza della gara, sempre da Capoliveri, avrà luogo alle 19,00 di giovedì 20 settembre e subito la “piesse” spettacolo di Capoliveri, start ore 21,55 dopo il riordinamento a Porto Azzurro. MOlto impegnativa la prima tappa, il giovedì, le sfide saranno inaugurate dalla “Due Colli” (Km. 12,230), poi la già descritta “Capoliveri” chiuderà la prima tranche di gara. Venerdì 21 settembre, inizieranno le sfide con i 22,350 chilometri della celebre “Due Mari”, per passare poi alla “Due Colli” (Km. 11,230) e poi tornare sull’altra, prima di chiudere la giornata alle 14,40. La seconda tappa, sabato 22 settembre, ripartirà  alle ore 08,00, prevede altre quattro prove speciali, con l’arrivo finale in centro a Capoliveri alle 15,00. Le prove in programma sono “Volterraio-Cavo” (Km. 26,650), “Lacona” (Km. 9,470), “Nisportino-Cavo” (Km. 11,340) e “Buonconsiglio-Accolta” (Km. 14,900). Nel totale la distanza del rallye sarà 417,63 chilometri, il cui 32,40% è rappresentato dalle Prove Speciali che ne segnano 135,33.
L’ufficio Stampa 
Seguici su @cstsport | @targaracingclub
Rif. Rosario Giordano – +39 3346233608 – info@erregimedia.com 

Lascia un commento