2018ArchivioOrganizzazione EventiRally
Nel primo weekend di luglio Termini Imerese , Cerda, Sciara e Caccamo verranno attraversati dal 1° Rally Himera, promosso dalla termitana Scuderia Himera Corse ed organizzato in collaborazione con il Team Palikè e Targa Racing Club. L’importante evento automobilistico ha avuto il nulla osta dalla federazione ACI – CSAI, che ha prontamente avallato la richiesta di riportare un rally con format “nazionale” nella terra che fu la culla ed il quartier generale della Targa Florio.
Nei giorni 7 ed 8 di luglio si accenderanno i motori, ma oltre alla gara, gli organizzatori hanno previsto anche tantissime iniziative culturali e gastronomiche nei quattro comuni che ospiteranno il rally. Sono previste, infatti, degustazioni di prodotti tipici locali e visite guidate gratuite presso i siti di interesse storico ed archeologico: a Termini Imerese sarà possibile visitare la “Cammara Picta” nella sede storica del Comune, in Piazza Duomo, oltre agli scavi di Himera ed a tanti altri siti. A Caccamo sarà organizzata la visita del castello medievale. Invece, a Sciara sarà possibile visitare la Chiesa di Sant’Anna ed ammirare opere d’arte di grande valore dei maestri Arnaldo Pomodoro, Ernesto Treccani, Emilio Tadini e Mario Pecoraino. Per quanto riguarda la gara vera e propria, sabato 7 luglio a partire dalle ore 8 alle ore 13 si procederà alle operazioni di verifiche tecniche e sportive dei concorrenti sul Corso Umberto e Margherita (Termini Imerese bassa), mentre dalle ore 13.00 alle ore 16.00 è previsto lo shakedown (test con vetture da gara) sulla strada statale che collega i comuni di Termini e Caccamo. Al termine dello shakedown, le vetture si recheranno al parco assistenza, che è previsto in zona Marina, a Termini Imerese. Sempre sabato 7 luglio, alle ore 20.00, scatterà ufficialmente il 1° Rally Himera da Termini Imerese presso la Serpentina, per affrontare la prova inaugurale del rally, tra i tornanti della tortuosa e meravigliosa strada che collega la parte alta e la parte bassa della città. Al termine della prova spettacolo, le vetture andranno in parco chiuso. Domenica 8 luglio, sul far del mattino, le vetture si sposteranno sulle prove speciali, che sono state programmate nei territori dei comuni di Cerda, Sciara e Termini Imerese per disputare le restanti 8 PS, al termine delle quali, a Caccamo, verrà allestito il parco di arrivo ed avrà luogo la cerimonia di premiazione.

Lascia un commento